WeWork diventerà pubblica dopo la fusione con BowX

WeWork ha annunciato questa settimana che sta diventando pubblica dopo una fusione con la società di acquisizione BowX. WeWork è una società che fornisce spazi di co-working per i freelance, e ha cercato - senza successo - di andare in borsa in passato. Con questa nuova fusione, WeWork potrà finalmente quotare le sue azioni alla Borsa di New York.

BowX ha valutato WeWork a 9 miliardi di dollari. Due anni fa, WeWork è stata valutata 47 miliardi di dollari in un round di investimento guidato dalla società SoftBank Group. La segretezza e lo scandalo che hanno circondato l'azienda quando ha cercato di quotarsi in borsa due anni fa hanno ridotto il valore dell'azienda.

L'ex CEO di WeWork si è dimesso dopo la fallita IPO dell'azienda.

Dopo il fallimento dell'IPO della società, Adam Neumann, l'ex CEO di WeWork, si è dimesso dalla sua posizione. Le sue dimissioni erano dovute anche al suo stile di gestione e al fatto che non si riteneva responsabile nei confronti degli azionisti della società. Sandeep Mathrani è ora il CEO di WeWork.

Mathrani ha già implementato politiche e ridotto le spese stimate in 1,6 miliardi di dollari. In un'intervista con la stampa, Mathrani ha detto che BowX e altre aziende si sono avvicinate a WeWork per una possibile fusione. Ha aggiunto che questa proposta dimostra che non si può controllare tutto ciò che accade e che questo è un modo per l'azienda di andare avanti e diventare redditizia.

Le azioni di BowX sono aumentate dell'8% dopo l'annuncio della fusione.

Le azioni di BowX sono salite dell'8% dopo l'annuncio della notizia. SoftBank, l'azionista di maggioranza di WeWork, si dice che avrà la più grande partecipazione in WeWork dopo che l'affare sarà completato. Fonti interne sostengono anche che gli investitori di WeWork hanno accettato di "bloccare" le loro azioni per almeno un anno.

Gli azionisti di WeWork avranno una quota dell'83% nella fusione di WeWork e BowX. WeWork non ha ancora realizzato un profitto, e il suo profitto nel 2020 è stato di - 1,8 miliardi di dollari. Secondo l'azienda, WeWork farà 500 milioni di dollari di profitti entro il 2022.